Facebook cambia il news feed: priorità ai post degli amici (ma a scapito della qualità)

Facebook cambia il news feed: priorità ai post degli amici (ma a scapito della qualità)

Un'innovazione che sta facendo già discutere: Facebook, nella sezione notizie, darà maggior spazio a foto, video e post degli amici rispetto a quelli pubblicati da pagine di media e aziende. Se da un lato questa operazione risponde a precise logiche volute dagli sviluppatori del social network, dall'altro potrebbe esserci un crollo della qualità delle informazioni visualizzate dai singoli utenti.



I cambiamenti puntano a massimizzare i contenuti condivisi fra le persone che hanno «interazioni significative» e a limitare i contenuti passivi, ovvero quelli che richiedono solo di guardare un video e leggere senza interagire. «Vogliamo assicurarci che i nostri prodotti non siano solo divertenti, ma che siano buoni per la gente» che ne usufruisce, afferma Mark Zuckerberg in un'intervista al New York Times.



«Quando la gente interagisce con persone che le sono vicine, tutto acquista più significato e si è più soddisfatti. È positivo per il benessere» mette in evidenza David Ginsberg, direttore della ricerca a Facebook. Le novità introdotte suscitano però dei dubbi sul fatto che chi è su Facebook finisca per vedere e accedere a contenuti che rafforzano solo le sue idee, e sul fatto che un'informazione non accurata pubblicata da un parente o un amico possa essere pubblicizzata in modo eccessivo.
Venerdì 12 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 08:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME