La star di "Avanti un altro" accerchiato da ragazzini e insultato: "Mi hanno riempito di schiuma"

  • 1,1 mila
    share
di Rossella Liguori
È stato rincorso da un gruppo di ragazzini, accerchiato e, poi, preso di mira con delle bombolette spray, mentre un altro riprendeva il tutto con un cellulare. Il video è finito sul web, così come la denuncia. «Sono stato aggredito da un gruppo di ragazzini». A parlare è Francesco Nozzolino, residente a Sarno, volto noto della Tv, ospite del salotto di Canale 5 di Barbara D’Urso, personaggio fisso di “Avanti un Altro” con Paolo Bonolis.

Divenuto popolare grazie alla partecipazione al programma “Ciao Darwin”, come “bucatino”, ha subito l’aggressione questa mattina in corso Amendola a Sarno.

Francesco, accompagnato dal papà, stava raggiungendo la stazione della circumvesuviana, quando un gruppo di almeno dieci ragazzini, di circa 12 anni, lo ha raggiunto, accerchiato e apostrofato con termini offensivi. Armati di bombolette spray, i ragazzi lo hanno colpito con getti di schiuma. È stato il papà a intervenire per allontanarli. Il video, girato probabilmente da uno del gruppo, è finito sulle piattaforme social.

Francesco ha denunciato tutto. «Stavo raggiungendo la stazione insieme a mio padre per prendere il treno - ci racconta – e ci stavano seguendo dei ragazzini con i cellulari in mano per fare video e foto. Fin qui tutto normale. Poi, hanno iniziato ad aggredirmi riempiendomi di schiuma. Tra l’altro è stato anche diffuso il video di quanto accaduto. Sono adirato. Mi chiedo in che mondo viviamo, non si ha più neanche la libertà di passeggiare con serenità, alla mercè di un branco di ragazzini di dieci e dodici anni. Bambini che, forse, non sanno neanche dove siano di casa educazione e legalità. Purtroppo, come al solito prevale l’ignoranza».
 
Domenica 11 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME