Nasa: buco dell'ozono ridotto del 20 per cento dal 2005

Il buco dell'ozono si è ridotto del 20% dal 2005. Lo ha annunciato la Nasa, che attribuisce il merito del risultato all'applicazione del Protocollo di Montreal, che nel 1987 mise al bando i clorofluorocarburi. Questi gas, usati in passato per frigoriferi e spray, raggiungono la stratosfera dove, a contatto con le radiazioni ultraviolette del sole, si trasformano in molecole di cloro che distruggono quelle di ozono. "I livelli di cloro nell'ozono sull'Antartite sono diminuiti e il buco dell'ozono si è rimpicciolito", ha spiegato Per Susan Strahan, scienziata della Nasa e autrice principale dello studio.
Sabato 6 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME