Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Domenica 26 Marzo 2017 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Delitto di Vasto, l'odio di Fabio fomentato dal video dell'incidente su whatsapp

4 COMMENTI
Delitto di Vasto, l'odio di Fabio fomentato dal video dell'incidente su whatsapp

Venerdì 3 Febbraio 2017, 13:44

«Fabio non accettava l’idea dell’impunità, era innamoratissimo di Roberta, era la sua vita», scuote la testa l’avvocato Giovanni Cerella che ora difende Di Lello, l'uomo che ha ucciso Italo D'Elisa per vendicare la morte della moglie Roberta investita dal ventenne.    Fabio Di Lello dal giorno della tragedia della moglie era  assetato di giustizia. «Mi chiedo dove sia, mi rispondo forse non esiste!», scriveva in Rete. E metteva ovunque la foto sorridente di Roberta Smargiassi, sua moglie, 34 anni come lui, che aveva sposato nell’autunno del 2015. «Perché nulla a chi ha ucciso mia moglie?», chiedeva agli amici di Vasto che si scambiavano, su WhatsApp e su Facebook, un video dell’incidente in cui si vedeva il terribile schianto.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO



PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

4 di 4 commenti presenti
2017-02-03 18:51:13
Fabio libero subito...spero ti diano i domiciliari o servizi sociali al più presto, non sei un assassino ne un delinquente, sei un marito vero che amava la moglie alla quale nessuno aveva fatto giustizia...non tii sei rovinato la vita adesso giustizia è fatta quando questo incubo perte finirà ti sentirai sereno per vivere una nuova vita la tua un abbraccio
2017-02-03 18:12:26
Fabio io come uomo e come marito ti capisco,vorrei abbracciarti e dirti che non sei solo.
2017-02-03 15:44:39
Lo capisco! la colpa non bisogna darla a lui ma al sistema strano della giustizia, cui mette a disposizione gente ad occuparsi del caso Ruby, siamo arrivati a ter, lasciando liberi altri che meritano un processo rapido.
2017-02-03 14:31:21
fabio hai tutta la mia comprensione