Amanita scambiata per un porcino: muore esperto di funghi, grave la moglie

Funghi velenosi scambiati per porcini: 79enne esperto muore, grave la moglie

Pensavano fossero porcini, e invece erano funghi velenosi. Un uomo è morto e la moglie è in gravi condizioni, a causa di un'epatite fulminante dovuta a un'intossicazione. La coppia di pensionati - 79 anni lui, 77 lei - ha raccolto alcuni esemplari di Amanita a Carate Brianza e poi li ha mangiati, pensando che fossero commestibili.

Secondo quanto racconta il figliio l'uomo era un appassionato ed esperto di funghi. Non aveva dubbi: credeva di portare in tavola porcini e prataioli e non ha ritenuto necessario rivolgersi all'azienda santiaria territoriale, come prevede la prassi. Venerdì la coppia ha iniziato ad avvertire dolori all'addome, che con il tempo sono diventati sempre più intensi. Una volta arrivati al pronto soccorso di Carate, i due anziani sono stati sottoposti ad esami specifici.

Da lì, il 79enne è stato trasferito al Policlinico di Milano, dove è morto intorno alle 13 di lunedì. La moglie si trova invece all'ospedale di Desio, dov'è ancora ricoverata in condizioni critiche. 


 
Lunedì 9 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME