Falcone e Borsellino, lo sfregio della vergogna al murale: fermato il responsabile

Falcone e Borsellino, lo sfregio della vergogna al murale: fermato il responsabile

Beccato a sfregiare il murale dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. La polizia ha individuato l'autore dell'imbrattamento in corso di Porta Ticinese a Milano.



Si tratta di un uomo di 32 anni con precedenti specifici per imbrattamento, non riconducibile o appartenente ad alcuna area antagonista. Gli agenti del commissariato Porta Ticinese della Questura milanese lo hanno individuato e denunciato.



Di "gesto ignobile" che "non ferma la lotta alla mafia che Milano porta avanti ogni giorno con coraggio" ha parlato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, commentando sui suoi profili social l'atto vandalico.


Martedì 13 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 09:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME