Sclerosi multipla, Alessandro Borghese testimonial de La Mela di Aism: “Il 4, il 7 e l’8 ottobre io scendo in piazza. Tu che aspetti?”
di Eleonora Giovinazzo

Sclerosi multipla, Alessandro Borghese testimonial de La Mela di Aism: “Il 4, il 7 e l’8 ottobre io scendo in piazza. Tu che aspetti?”

Il 4, il 7 e l’8 ottobre torna in 5mila piazze italiane “La Mela di Aism”, per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla e implementare i servizi per i giovani, i più colpiti dalla malattia. Diecimila volontari Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) distribuiranno oltre 4 milioni di mele. A fronte di una donazione minima di 9 euro si potrà portare a casa un sacchetto da 1,8 kg di mele della qualità Granny Smith (mela verde), NoaRed (mela rossa) e Golden Delicious (mela gialla). Assieme ai sacchetti verranno distribuiti anche campioni di infuso di “Mela d’Oriente”, una composizione di frutta maturata al sole con l'aroma della mela e dei fichi. 

Con “La Mela di Aism” scendono in piazza anche gli HP BIkers Team: 600 motociclisti che condividono la passione per la moto e per il viaggio, alla ricerca di volontari per Aism, in un tour che tocca alcuni punti di solidarietà Aism della Campania e della Basilicata per promuovere il volontariato in Aism. Fino al 9 ottobre la ricerca si può sostenere anche con un sms del valore di 2 euro al numero 45520.
 


Grave malattia del sistema nervoso centrale, cronica, imprevedibile e spesso invalidante, la sclerosi multipla si manifesta per lo più con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio, seguendo un decorso diverso da persona a persona. Si tratta della seconda causa di disabilità nei giovani dopo gli incidenti stradali, colpisce principalmente persone tra i 20 e i 40 anni (soprattutto donne) e in tutto il mondo si contano circa 3 milioni di casi.

In Italia ogni anno 3.400 persone vengono colpite dalla sclerosi multipla (un caso ogni 3 ore) e, delle 114mila persone colpite, il 10% sono bambini (numeri, tratti dal Barometro 2017 di Aism, rilevano una fotografia della sclerosi multipla nel nostro Paese). Lo chef Alessandro Borghese, per il quarto anno consecutivo, è testimonial dell’iniziativa di solidarietà. “La sclerosi multipla è una tra quelle storie che voglio contribuire a cancellare nella storia di tanti giovani e di tanti bambini - commenta il cuoco - Non si può far finta di niente quando c’è ancora tanto da fare. È un privilegio, per me. Come uomo, come padre. E anche come chef che ogni giorno si impegna a dare il meglio di sé”.

Per l’evento La Mela di Aism, lo chef Alessandro Borghese suggerisce una ricetta gustosissima, il suo consiglio è farla tutti insieme, in famiglia, con grandi e piccini. 

TORTA DI MELE E CANNELLA dello chef Alessandro Borghese.

Ingredienti:
-2 uova grosse
-200 g di farina
-110 g di burro
-90 g di zucchero di canna
-Scorza di un limone
-1 g di lievito baking

Ripieno:
-15 g di cannella
-30 g di burro
-450 g di mele
-70 g zucchero di canna

Preparazione:
Lava e sbuccia le mele, togli il torsolo e taglia la polpa a cubetti; salta in padella con burro, zucchero e cannella e lascia raffreddare il composto. Prepara la frolla: impasta il burro ammorbidito in precedenza con lo zucchero di canna, aggiungi i tuorli, la scorza del limone, la farina e il lievito. Impasta fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo; forma una palla avvolgila nella pellicola e falla riposare per un’ora in frigorifero. Stendi poco più della metà di pasta frolla, alta un centimetro, rivesti la tortiera precedentemente imburrata. Riempi con le mele e ricopri con la frolla rimasta, forala leggermente in superficie e spennella con la chiara d’uovo. Inforna a 175° per 30 minuti. Servila tiepida.
Mercoledì 4 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 12:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME