Chiuso in uno sgabuzzino per anni: il cagnolino senza nome è diventato cieco
di Alessia Trentin

Chiuso in uno sgabuzzino per anni: il cagnolino senza nome è diventato cieco

 Non ha un nome, viveva al buio in uno sgabuzzino e, per i maltrattamenti subiti, ha perso la vista. I suoi aguzzini sono stati denunciati ai carabinieri e lui, un meticcio di circa quattro anni e mezzo, ora cerca una casa.

«È una storia tremenda – commenta Sabrina Cangini di Anime Animali di Belluno -, ora speriamo in un’adozione del cuore». La vicenda risale a qualche settimana fa, ma i protagonisti l’hanno voluta rendere nota solo ora. La bestiola pare vivesse da anni in un appartamento in un comune del Feltrino. A segnalare il triste caso, e a muovere quindi i soccorsi, sono stati i vicini di casa allarmati dai continui lamenti dell'animale.
Sabato 6 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 11:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-01-08 13:41:57
vergognaaaa vi pregooo adottatelooo
2018-01-08 13:40:52
ma come si fa NOOOOOOOOOOO PIETAAAA ADOTTATELOOOOO vi pregoooooo
2018-01-07 11:49:44
Mi viene un nervoso a leggere queste cose...ma mi chiedo,,,xche’prendere un cane quando nn si è capaci di accudirlo come si deve??certo che la cattiveria umana nn ha limiti davvero!!!!
DALLA HOME