Acqua Nestlé Vera ritirata dal mercato, l'allerta dal Ministero della Salute: ecco i lotti interessati

Acqua Nestlé Vera ritirata dal mercato, l'allerta dal Ministero della Salute: ecco i lotti interessati

Acqua Nestlé Vera contaminata dai batteri.  Alcuni lotti di acqua Nestlé sono stati ritirati del mercato a causa di una possibile contaminazione batterica. Secondo il provvedimento stabilito dal Ministero della Salute le confezioni di acqua Nestlè segnalate potrebbero essere potenzialmente pericolose per la salute degli utenti.

Leggi anche > «Scampi e gamberi viola pieni di microplastiche»: la scoperta choc da una ricerca

Leggi anche > Resitenza agli antibiotici, allarme degli esperti: «Il 50% delle medicine consumate negli allevamenti di carne»​



Il prodotto interessato è distribuito in bottiglie in pet da 50 cl, con il numero di lotto 9303842201 e data di scadenza 10/2020. L'acqua minerale Nestlé Vera Naturae è prodotta da SANPELLEGRINO S.P.A. nello stabilimento nel Comune di Castrocielo, in provincia di Frosinone. Sarebbe stata proprio la Asl di Frosinone per presunta non conformità microbiologica a fare il richiamo. Nell'acqua potrebbero essere presenti Anaerobi Sporigeni Solfito riduttori.

Tutti coloro che avessero già acquistato il prodotto sono invitati a non consumarlo e a riportarlo nel punto vendita in cui è stato preso dove si verrà interamente risarciti.
Martedì 19 Novembre 2019, 10:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA