Rapina in casa, donna di 54 anni accoltellata alla gola: arrestato un 26enne, caccia ai due complici

Rapina in casa, donna di 54 anni accoltellata alla gola: arrestato un 26enne, caccia ai due complici

Orrore a Cuneo dove una donna di 54 anni è stata aggredita in casa e accoltellata alla gola: è accaduto in un'abitazione nel centro della città. La 54enne è stata portata all'ospedale Santa Croce e Carle, dov'è ricoverata nel reparto di rianimazione: le sue condizioni sono gravi. La donna viveva da sola in una casa in via Luzzatti. 

Leggi anche > Firenze, feto abbandonato in una borsa: era una bambina partorita al nono mese

Per quanto accaduto un uomo di 26 anni è stato arrestato dalla Squadra Mobile della Questura di Cuneo in un hotel della città, con l'accusa di aver accoltellato la donna: stava cercando di allontanarsi. Secondo le prime ricostruzioni della polizia il ferimento sarebbe avvenuto durante una rapina: l'uomo - non italiano - sarebbe entrato forzando la finestra al piano terra della villetta, aggredendo poi la donna che si era accorta dell'intrusione. 

TRE AGGRESSORI L'aggressione, da parte pare di tre uomini, è avvenuta la scorsa notte intorno alle 3.30, per una rapina: gli investigatori hanno acquisito le immagini della videosorveglianza delle case della zona. I ladri si sono introdotti nella casa attraverso una finestra e la donna si è svegliata ed è stata aggredita e colpita. La prognosi non è ancora stata sciolta. L'arma con cui è stata colpita, un coltello, non è ancora stata ritrovata.

Martedì 19 Novembre 2019, 12:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA