La crisi di mezza età? Oggi colpisce a 35 anni, ecco perché

La crisi di mezza età? Oggi colpisce a 35 anni, ecco perché

ROMA - La vita si è allungata, ma la crisi di mezza età sembra aver fatto un salto all'indietro. Secondo un sondaggio inglese intitolato "Happiness Works”, la crisi oggi colpirebbe i 35enni. Ecco perché...

Come riporta il sito di Radio105, gli under 40 sarebbero sempre meno contenti della propria posizione lavorativa e dello status sociale. Perché se durante gli studi si sogna in grande, il confronto con la realtà è duro da sostenere.

Come spiega l'esperta Karen Dillon, editrice della rivista “Harvard Business Review” e autrice di “HBR Guide to Office Politics”, i 35enni condurrebbero una vita infelice a causa delle scelte fatte in funzione del prestigio e non della qualità della vita.





"Quando sei giovane cerchi di dimostrare qualcosa il più presto possibile. Il fascino di un titolo prestigioso o di qualche soldo in più svanisce presto. Un lavoro che è solo ‘ok’ non è abbastanza per farci saltare dal letto con entusiasmo al mattino. Pensano: ‘Questo non mi rende davvero felice ed è ciò che dovrei fare per il resto della mia vita’. Si pongono allora nuovi obiettivi e capiscono che non è già tutto scritto", spiega Dillon.

Il segreto per una vita felice sarebbe, dunque, quello di puntare sulla qualità della vita, rivedendo le proprie scelte lavorative e lasciando il giusto spazio alla sfera privata. Nel corso degli anni, in ogni caso, ci sarebbe posto per più di una crisi, occhio dunque alle scelte giuste.
Martedì 5 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 22:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME