Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Domenica 30 Aprile 2017 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Giurarsi l'amore a Portofino e nel Tigullio - FOTO

FOTO | COMMENTA
Giurarsi l'amore a Portofino e nel Tigullio - FOTO
Sposi a Portofino

Venerdì 21 Aprile 2017, 17:10

di Emilio Sturla Furnò
C'eravo una volta e ancora sono lì: gli incanti del Golfo del Tigullio, Portofino e Santa, Camogli e San Fruttuoso. I tempi delle star di Hollywood si rinnovano ogni tanto, il fascino esclusivo di una riviera magica ha attraversato altri mari e oceani, oltre all'Atlantico. E l'idea meravigliosa di sposarsi proprio lì nella Portofino cantata da Buscalgione e da tutto il mondo in I found my love in Portofino fa scatenare wedding planner, spose e sposi con idee d'ogni genere.
“Nell’ultimo anno, sono aumentate le richieste dall’Italia e dall’Estero per celebrare in riviera le nozze tradizionali e le unioni civili di recente approvazione", lo ha affermato Virginia Straneo, ideatrice del network Love in Portofino, nel corso di una elegante cena di gala tenutasi a Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure, voluta dal sindaco Paolo Donadoni, in collaborazione con “Portofinonozze” di Fernanda Andriani.

Tra le località preferite vi sono le cittadine di Santa Margherita, Portofino e Camogli che “grazie alla collaborazione e al sostegno di istituzioni locali e imprenditori – ha detto Straneo – offrono una variegata scelta di eccellenze del territorio in tema di accoglienza, food, attività culturali e svago. Si tratta di prestigiose realtà istituzionali e imprenditoriali che rendono il Golfo del Tigullio unico al mondo. Le coppie trovano qui numerose ed eleganti, strutture attrezzate per organizzare il rito civile, ma anche promesse di unione e anniversari”.
Tra le sedi di eventi proposte da “Love in Portofino” per le coppie, oltre a Villa Durazzo, non mancano il Belmond Hotel Splendido (con la sua collezione di "scalpi" celebri tra attori hollywoodiani dal bianco-e-nero a oggi) e il Castello Brown a Portofino, che apre la sua terrazza con vista mozzafiato per colazioni e pranzi di nozze a base di basilico, dall’antipasto al dolce, sotto la direzione di Chiara Bisso del catering Vernissage, con tanto di show cooking  in diretta dedicato ai segreti della preparazione del pesto alla genovese.

E poi, San Fruttuoso, da raggiungere in battello via mare, dove è incastonato il candido monastero benedettino patrimonio del FAI e La Cervara, preziosa tenuta diretta da Carlo Lazzeri, con giardino all’italiana affacciato sul golfo: grandi della terra, ma anche calciatori con nozze glamour come Rooney e Cassano.

“L’ampia scelta di sapori dei nostri territori – ha spiegato la planner – soddisfa tutti i palati e tutte le tasche. Molteplici sono le curiosità da scoprire legate alle tradizioni e alla cultura come l’arte del pizzo a tombolo e la lavorazione della ardesia”
A Camogli, presso la focacceria Revello, possono essere offerti ai propri ospiti deliziosi aperitivi davanti al mare con la focaccia al formaggio, preparata secondo la ricetta di Recco (loro tra i protagonisti della battaglia a tutela combattuta a Bruxelles). A Portofino nello storico panificio Canale di Mary (la signora che dice la sua a tutti, da Berlusconi in giù), attivo dal 1911, si possono organizzare piccoli brindisi e degustazioni con la famosa focaccia con le cipolle e con le olive. Dal ristorante Capo Nord di Santa Margherita si possono organizzare banchetti a base di pesce fresco pescato nel golfo e assaggiare i Corzetti, piccoli dischi in pasta leggerissima, chiamati anche “stampati”, con simboli, stemmi o iniziali (magari degli sposi) grazie all’uso di un originale timbro in legno.

E, ancora, a Portofino, l’azienda Niasca Portofino nel quartiere Fondaco, propone una vasta linea di bibite dissetanti: la limonata, la “mandarinata” e il Festivo Portofino, drink arricchito da ingredienti naturali come l’iris e i fiori di sambuco.

Dedicata ai più sportivi, La Portofinese propone un’ampia possibilità di gite alla scoperta del Monte di Portofino e delle sue attività immerse nella natura: la produzione di miele, del propoli e del luppolo per la birra da gustare nel rifugio immerso nel verde, il Mulino del Gassetta, che oggi può apparecchiare pranzi e cene fino a cento ospiti. Insomma: anche il country-wedding non è precluso per arrampicatori di colline dalla vista mozzafiato.

Per tutti gli sposi non potrà mancare un romantico giro in gozzo nel golfo per ammirare la costa e scattare foto con i riflessi delle onde o una passeggiata sull’Ape scoperta nel lungomare.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti