Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Domenica 28 Maggio 2017 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Offese a mamme e maestra sul gruppo Whatsapp dei genitori: condannati a maxi multa

COMMENTA
Offese a mamme e maestra sul gruppo Whatsapp dei genitori: condannati a maxi multa

Mercoledì 19 Aprile 2017, 10:03

VICENZA – Una coppia di genitori residenti in città, lui impiegato di 43 anni e lei commessa di 37, pagheranno 10 mila euro per delle ripetute offese espresse all’interno in un gruppo whatsapp di genitori di una classe della scuola materna dell’istituto comprensivo 2 Vicenza. Come riporta il Giornale di Vicenza i fatti risalgono alla primavera 2015, quando la 37enne postò alle altre mamme la domanda. «La maestra ... a voi come vi sembra?». Maestra che non insegnava al figlio, ma che lo aveva ripreso perché in un paio di circostanze aveva sporcato dei compagni nel corso di un’attività scolastica. La 37enne proseguì successivamente con altre offese nei confronti della stessa maestra, anche con riferimenti alla sfera sessuale, con interventi dello stesso tono anche da parte del marito. Mamma che ha allargato poi la serie di offese ad altre due mamme della classe del figlio: ancora con volgari riferimenti alla sfera sessuale. Per bloccare la serie di offese la maestra e le due mamme decisero di presentare una denuncia, con successiva apertura di un’inchiesta da parte del pm Golin. Prima che la procura chiudesse le indagini con un rinvio a giudizio, la coppia per evitare il processo ha cercato un’intesa con le parti offese, trovandola con un risarcimento: 5 mila euro alla maestra e 2.500 a mamma.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO