La Scala pronta al raddoppio: investimento da 10 milioni
di Simona Romanò

Scala, luce verde del cda all'ampliamento: nei nuovi spazi sale prove e un palcoscenico

La Scala raddoppia: il tempio della lirica è pronto ad allargarsi di oltre quattromila metri quadrati. Il consiglio di amministrazione, riunito ieri mattina, ha dato l’ok al progetto di ampliamento da 10-15 milioni di euro, disegnato dall’architetto Mario Botta, che prevede per il 2021 la costruzione di nuovi spazi dietro al teatro, in via Verdi, dove è già stata abbattuta la palazzina preesistente.

A illustrare il piano ai membri del consiglio di amministrazione è stato lo stesso Botta, che si è occupato anche della ristrutturazione della Scala, terminata per la prima Scaligera del 7 dicembre 2004: e ora, dopo 13 anni, sul tavolo c’è un altro investimento che renderà ancora più all’avanguardia uno dei teatri più amati al mondo. Si parla di un allargamento del palcoscenico e di una nuova sala prove interrata con un grande soffitto e l’acustica curata da Yasuhisa Toyota, uno degli ingegneri del suono più famosi al mondo, che si è occupato fra l’altro della Walt Disney Concert Hall di Los Angeles. Inoltre, ci saranno più camerini e locali per gli attori.

L’idea espressa all’unanimità dal Cda è di partire al più presto con la gara europea per aggiudicare i lavori che dovranno terminare entro il 2021. «In questo modo - ha spiegato il sindaco Giuseppe Sala che è presidente del Cda - si crea molto spazio, non solo per le sale prove ma anche per il palcoscenico. Si torna a un modello a croce per manovrare le scenografie a destra, a sinistra e dietro, dove ci sarà una profondità di settanta metri. Si potrà cosi superare un limite storico della Scala», ha quindi assicurato il sindaco, precisando poi che «gli atti per la gara saranno predisposti il prima possibile». I lavori - che verranno aggiudicati secondo il criterio «dell’offerta economica più vantaggiosa», dovrebbero durare non più di tre anni. La Scala sarà così dotata di sale prove adatte anche alle incisioni discografiche.

Martedì 7 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 23:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME