Accoltella la ex compagna, poi si barrica in casa minacciando il suicidio

Accoltella la ex compagna, poi si barrica in casa minacciando il suicidio

  • 3
    share
È stato bloccato dagli agenti della Polizia locale mentre cercava di buttarsi dal terzo piano l'uomo che in mattinata ha accoltellato la ex compagna e poi si è barricato in casa. Sul posto anche il neocomandante della Locale di Milano Marco Ciacci e i carabinieri. 
 
 

Per convincere l'uomo che minacciava di buttarsi in via Mecenate è intervenuto anche un «negoziatore» dei carabinieri del Comando provinciale di Milano, una figura che possiede una particolare formazione per situazioni critiche come quella che si era creata stamani. L'uomo, un cinquantenne di cui non sono state ancora rese note le generalità, è stato arrestato per tentato omicidio. La donna, una ventina di anni di meno, è stata ricoverata in ospedale in condizioni non gravi. Per i rilievi sono intervenuti anche i militari della Sezione investigazioni scientifiche sempre del Comando provinciale dei carabinieri. 
Martedì 12 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-09-16 22:50:33
Poverino....su di lui nn ha avuto pero'il coraggio ah?
DALLA HOME