Andrea Iannone positivo al doping nelle controanalisi: «Giulia sempre vicino a me»
di Alessia Strinati

Andrea Iannone positivo al doping nelle controanalisi: «Giulia sempre vicino a me»

Andrea Iannone positivo al doping anche nelle controanalisi. Lo scorso 17 dicembre il campione di Moto Gp era risultato positivo al doping, ma aveva rassicurato i fan parlando di esami di accertamento e proprio quelli hanno confermato la sua positività a sostanze dopanti nel sangue. Vicino a lui in questi mesi è sempre rimasta Giulia De Lellis, ma Iannone, nonostante il brutto periodo, resta ottimista. 

Leggi anche > Andrea Iannone, l'indiscrezione: «Ora vuole fare con Giulia De Lellis quello che propose a Belen Rodriguez»



In una intervista alla Gazzetta dello Sport ha confessato: «Pensavo di stare in un film di cui sono protagonista involontario: per essere uno sportivo che ha fatto tanti sacrifici è un trauma». Ammette di aver perso dei chili, ma specifica: «Si tratta di un lavoro condiviso con l’Aprilia, visto che c’era differenza di peso con il mio compagno Aleix Espargaro: abbiamo puntato più sul lavoro aerobico che sulla forza».

Poi parla di Giulia e di quanto la sua compagna gli stia vicino in questo momento: «È un rapporto che mi dà serenità: viviamo insieme, mi sta vicino e sa qual è la mia vita». Parla anche di come la sua famiglia e il team gli stiano vicini, annunciando che avvierà una battaglia legale per dimostrare la sua innocenza. 
Ultimo aggiornamento: Giovedì 9 Gennaio 2020, 15:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA