I Negramaro dal chitarrista in ospedale. «Stamattina lo abbiamo abbracciato»

Momento molto toccante oggi in ospedale per i Negramaro, che stanno facendo i conti da ieri con le condizioni di salute di Emanuele 'Lele' Spedicato, il loro chitarrista, ricoverato e intubato in rianimazione all'ospedale Vito Fazzi di Lecce. Questa mattina a tutta la band salentina è stato concesso dai medici di entrare in stanza a salutare Lele: colleghi e amici di Spedicato hanno voluto fargli sentire la loro presenza e fare il tifo per lui.

Negramaro, il chitarrista come sta. Il primario: «Per Lele Spedicato decisive le prossime ore»
Su Twitter è #forzaLele, da Jovanotti alla Mannoia, Cristina D'Avena e la Amoroso

 
 


Intorno al letto del chitarrista, i Negramaro si sono raccolti in un abbraccio: un momento, secondo chi era presente, che è stato molto commovente. Per i medici che lo hanno in cura, i parametri vitali di Spedicato sono buoni: «L'assenza di peggioramenti» nella notte «induce a un pizzico di ottimismo», hanno fatto sapere dall'ospedale. Le condizioni di Lele sono stazionarie: al momento non è contemplata l'ipotesi di un intervento chirurgico.

Il malore improvviso di Lele Spedicato davanti alla moglie incinta

Spedicato è in ospedale da ieri, quando mentre si trovava in casa con la moglie Clio Evans, attrice, che è incinta e sta per dargli un figlio, ha accusato un grave malore, che poi si è scoperto essere dovuto ad una emorragia cerebrale. Tutto il mondo della musica, in queste ore, non ha fatto mancare il sostegno a Lele, alla sua famiglia e alla band guidata da Giuliano Sangiorgi: l'hashtag #ForzaLele ha conquistato i social, con tanti messaggi da parte di fans e cantanti, da Alessandra Amoroso (salentina come il gruppo) a Fiorella Mannoia, Jovanotti, Cristina D'Avena e tanti altri.

Martedì 18 Settembre 2018, 15:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA