Maturità 2019, la seconda prova:
tutte le tracce, dal liceo classico a scientifico e artistico

Maturità 2019, le tracce della seconda prova: su Leggo.it ecco le tracce che gli oltre 520mila maturandi delle scuole superiori stanno affrontando. Per quanto riguarda il liceo classico il compito di latino e greco verte sulla vita dell'imperatore Galba, con testi di Tacito e Plutarco, mentre al liceo scientifico il quesito di fisica riguarda la circuitazione del campo magnetico: «Una prova complessa», secondo i tutor di Skuola.net che l'hanno analizzata.

Maturità 2019, la seconda prova del liceo classico
Maturità 2019, la seconda prova al liceo scientifico


Per far fronte alle difficoltà, i maturandi confidano nell'aiuto dei loro professori, i commissari interni, hanno rivelato a Studenti.it 1.500 maturandi intervistati sul gruppo Facebook Maturità 2019 e chiamati a dire la loro sulla prova di oggi: 2/3 dei partecipanti all'indagine si dice convinto che dai loro professori - come già accaduto nel corso del primo scritto - arriverà un aiuto fondamentale. Stamane per il secondo scritto c'era molta apprensione, soprattutto tra coloro che assistono all'ingresso della seconda materia caratterizzante. Per quanto riguarda la prova di ieri, le scelte del Miur hanno lasciato tiepidi i maturandi che le hanno definite «meno belle di quelle proposte per le simulazioni». 
Lory Del Santo hot: «Il mio esame? Tacco 12 e senza intimo. Presi il massimo dei voti»

CLASSICO 
Gli autori della seconda prova del liceo classico sono Tacito (versione di latino da Historiae) e Plutarco (analisi del testo di greco). La versione di latino e il testo di greco trattano della figura dell'imperatore romano Galba - Servio Sulpicio Galba Cesare Augusto -  che ascese al trono alla morte di Nerone e governò per appena sette mesi: il 15 gennaio 69 venne assassinato dai pretoriani, che sostennero l'ascesa del nuovo imperatore Otone. Galba fu il primo a regnare durante l'anno dei 4 imperatori. La versione di latino è tratta da Historiae di Tacito, il secondo da Vita di Galba di Plutarco (Vite Parallele).

LA TRADUZIONE DI SKUOLA.NET Octavo decimo kalendas Februarias sacrificanti pro aede Apollinis Galbae haruspex Umbricius tristia exta et instantis insidias ac domesticum hostem praedicit, audiente Othone (nam proximus adstiterat) idque ut laetum e contrario et suis cogitationibus prosperum interpretante. Nec multo post libertus Onomastus nuntiat expectari eum ab architecto et redemptoribus, quae significatio coeuntium iam militum et paratae coniurationis convenerat. Otho, causam digressus requirentibus, cum emi sibi praedia vetustate suspecta eoque prius exploranda finxisset, innixus liberto per Tiberianam domum in Velabrum, inde ad miliarium aureum sub aedem Saturni pergit. Ibi tres et viginti speculatores consalutatum imperatorem ac paucitate salutantium trepidum et sellae festinanter impositum strictis mucronibus rapiunt; totidem ferme milites in itinere adgregantur, alii conscientia, plerique miraculo, pars clamore et gladiis, pars silentio, animum ex eventu sumpturi.

Il quindici gennaio Galba stava sacrificando davanti al tempio di Apollo: l'aruspice Umbricio gli dichiara che le viscere davano segni sinistri, predicendo insidie incombenti e un nemico in casa. Lo sente Otone, che gli stava vicino, e vuole interpretarlo, rovesciandone il senso, di buon augurio per sé e propizio ai suoi disegni. Passano pochi momenti e il liberto Onomasto gli annuncia che l'architetto e i costruttori lo aspettavano: questa la frase convenuta per indicare che i soldati si stavano radunando e che la congiura era pronta a scattare. Al suo allontanarsi, qualcuno gliene chiese motivo e lui diede loro a intendere di essere in trattative per una vecchia casa di campagna, il cui stato di solidità andava prima verificato; poi, appoggiandosi al braccio del liberto, si avvia attraverso i palazzi di Tiberio, verso il Velabro e di là punta al miliare aureo nel foro, sotto il tempio di Saturno. Qui lo salutano imperatore ventitré guardie del corpo: Otone era preoccupato dell'esiguo numero dei presenti, ma essi lo fanno salire in fretta su una lettiga e, spade in pugno, lo portano via. Lungo il percorso si accoda un altro numero di soldati di analoga consistenza: alcuni perché complici, ma i più per la stranezza della scena, chi gridando e a spada levata, chi in silenzio e aspettando coraggio dall'evolversi della situazione.

SCIENTIFICO Per lo Scientifico la struttura della prova prevede la soluzione di un problema a scelta del candidato tra due proposte e la risposta a quattro quesiti tra otto proposti. Secondo i tutor di Skuola.net, uno dei problemi verte sulla Circuitazione del campo magnetico, chiedendo di sviluppare la formula che descrive il campo magnetico all'interno di un condensatore, mentre il quesito di Matematica è un classico studio di funzione.

Una prova complessa, secondo i tutor di Skuola.net: «Come visto nelle simulazioni quest'anno viene richiesto agli studenti una buona conoscenza sia di matematica che di fisica, impossibile svolgere la prova correttamente senza un'integrazione di queste due discipline. Sicuramente una prova interessante e motivante, introduce però una complessità notevole, mai vista prima nelle seconde prove scientifiche». 

 
 

ECONOMIA AZIENDALE I quattro rischi del business e il conto economico di Alfa spa dal quale emerga il miglioramento del risultato economico e del rischio di credito, sono contenuti nella seconda prova di Economia aziendale. Seguono poi una serie di quesiti: il candidato deve sceglierne due. Questo secondo quanto apprende la Community ScuolaZoo. 

LINGUISTICO Per quanto riguarda la parte di spagnolo nelle tracce è uscito un articolo da tradurre pubblicato sul El Mundo di Rosalia Sanchez su come è cambiato il ruolo della donna con la Prima Guerra Mondiale, scrive Skuola.net. 

ARTISTICO Per quanto riguarda invece i maturanti dell'artistico indirizzo arti figurative plastico scultoreo, la traccia è dall'autoritratto al selfie. 

ARTISTICO AUDIOVISIVO La luna e l'anniversario dello sbarco del 1969: è la traccia della seconda prova della maturità per l'artistico indirizzo audiovisivo e multimediale. 

SCIENZE UMANE Per Scienze Umane, la traccia parte dai testi tratti da «Lettera a una professoressa», libro del 1967 scritto da alcuni ragazzi della scuola di Barbiana, sotto la supervisione di don Lorenzo Milani e «Storia della scuola» di Saverio Santamaita.
Giovedì 20 Giugno 2019, 06:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA