Posta foto con dito medio a Salvini mentre dorme, lui replica: «Personcine educate». Sardina o fake?

Sardina vera o fake news? Lo scatto che immortala Matteo Salvini seduto in aereo mentre dorme, con una ragazza che si scatta un selfie facendo il dito medio, sta facendo il giro del web su Instagram e Facebook. E questo è un dato di fatto, visto che su chi sia la protagonista della foto qualche dubbio c'è. Già una decina i profili (questi fake) che scimmiottano il nome della sedicente "la_gotica_sweet" per accalappiare like e condivisioni, spacciandosi per qualcun altro. E anche l'ex ministro dell'interno, Matteo Salvini, sembra aver preso la cosa seriamente. Alle 8 Salvini ha preso un aereo per ritornare a Roma, selfie e un auspicio: «Speriamo di avere una vicina di volo educata». Esplicito riferimento alla foto che ha fatto il giro del web.

Leggi anche > Renzi querela Travaglio per le dichiarazioni a "Di Martedì"


«Che bello viaggiare in compagnia di personcine educate!  - scrive Salvini sul suo profilo Facebook condividendo la foto incriminata - E poi magari vanno in piazza per combattere odio, violenza e maleducazione». Un chiaro riferimento alle sardine. Si scatenano i social. I follower del leader leghista criticano la ragazza ritratta in foto. C'è chi la accusa di maleducazione, di stupidità, di mancanza di coraggio, di nullità. Dall'altro lato in molti ricordano le occasioni in cui fu proprio Salvini a utilizzare il dito medio. E non sono poche, dicono. Intanto ci sono alcuni siti antibufala che hanno preso a cuore la verifica dello scatto, ma soprattutto il fatto se la presunta autrice del selfie sia proprio una sardina.

Santanchè: sarà mica una sardina?. «In che mondo siamo arrivati? Non sarà mica una sardina quella ragazza?». Così, all'Adnkronos, Daniela Santanché commentando il selfie diventato virale del dito medio a un Salvini appisolato in aereo. «Anche io l'ho fatto, sì, ma ai centri sociali che mi urlavano contro cori a sfondo sessuale decisamente non piacevoli. Cosa c'entra con il gesto di una ragazzina? Non è certo bello - aggiunge - a prescindere dall'appartenenza politica, condanno il dito medio e mi interrogo da madre. Salvini, che piaccia o non piaccia, è il leader di partito».

Salvini a Conte: «In calo il mio consenso? Lo aspetto per una passeggiata a Roma»

Gasparri: gesto vile, ma rifarei il mio. «Il gesto di quella ragazza è vile, proprio perché rivolto a una persona che dormiva e non poteva rispondere. Sicuramente si tratta di una mentecatta che voleva dimostrare di esser coraggiosa». Lo ha detto all'Adnkronos il senatore Maurizio Gasparri commentando il selfie diventato virale del dito medio a un Salvini appisolato in aereo. «Lo feci anche io - continua - ma in risposta a una turba di grillini che davanti alla Camera mi insultavano e mi minacciavano addirittura di morte. Volevo andare verso di loro, affrontarli, ma la polizia giustamente me lo impedì perché temevano sarei stato subissato di insulti peggiori, aggredito».

Calderoli: viltà assoluta. «Avrei dei suggerimenti per la ragazza su dove potrebbe mettersi il dito. Viva la democrazia sempre, ma farlo a uno che dorme richiede un coraggio da leone di cartone». Così all'Adnkronos il leghista Roberto Calderoli, vice presidente del Senato, commentando la foto scattata da una ragazza, sorridente con il dito medio alzato, seduta in aereo accanto a Matteo Salvini appisolato. «Io l'ho fatto più volte (il dito medio, ndr) ma sempre rivolto a soggetti che erano in grado di rispondere - precisa Calderoli - Quel gesto rivolto a una persona che dorme è di una viltà assoluta. Sarebbe dovuta esser coerente fino in fondo, magari Salvini le avrebbe risposto. Chissà, con una carezza».


 
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Dicembre 2019, 20:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA