«Reddito di cittadinanza? Mi hanno dato solo 40 euro, non ci faccio nemmeno la spesa»

Il reddito di cittadinanza è ormai un caso nazionale: sebbene fosse noto che la famigerata cifra di 780 euro non sarebbe stata erogata a tutti coloro che ne avessero fatto richiesta, in molti hanno erroneamente pensato il contrario. Tra di loro un 67enne di nome Alale Dahir, somalo di origini e in Italia da 32 anni: intervistato dal quotidiano La Stampa, che ha raccontato la sua storia, ha detto di aver ricevuto soltanto 40 euro.

L'Inps su Facebook dopo le migliaia di richieste: «Non trova il PIN e fa i selfie da coniglietta?»

Alale, pensionato, riceveva la pensione minima di 500 euro: si aspettava un’integrazione di 280 euro, ma la realtà è stata diversa. «Ho pensato si fossero sbagliati - le sue parole - Ho rinunciato ai 200 euro di sovvenzione che avevo con i servizi sociali perché ero sicuro di prenderne di più. Ma con questa non ci faccio la spesa neanche al supermercato».
 
 

Alale, che vive in una casa popolare, aveva un reddito Isee di 3524: per i parametri di legge non può avere più di 500 euro di pensione, e 40 euro - appunto - di reddito di cittadinanza, secondo i criteri del governo. E non l’ha presa bene: «Mi sento un po’ preso in giro, avevo anche votato Salvini alle ultime elezioni, ma adesso cambierò».
Venerdì 19 Aprile 2019, 18:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA