Bernardo gira il mondo in moto, ma a Catania gliel'hanno rubata. La ritrova grazie all'appello sul web
di Alessia Strinati

Bernardo gira il mondo in moto, ma a Catania gliel'hanno rubata. La ritrova grazie all'appello sul web

Il suo sogno era fare il giro del mondo con la sua moto, ma gli era stata rubata a Catania. Bernardo Logar, giovane messicano, è stato costretto a fermarsi dopo che in Sicilia gli è stata rubata la sua moto, un Ktm 690 enduro R di colore verde. Il ragazzo ha lanciato un appello sul web ed è riuscito a ritrovarla.

Leggi anche > Fa il giro del mondo in bici, gliela rubano in provincia di Caserta



«Mi hanno rubato 'Rebecca', se c'è qualcuno in Italia che mi può aiutare gliene sono grato», ha scritto sulla pagina Facebook, dove il post è stato condiviso da centinaia di utenti. Per Bernardo è partita una gara di solidarietà con appelli  per la ricerca. I carabinieri alla fine sono riusciti a ritrovare la sua moto in una strada nel cuore del quartiere San Cristoforo. La batteria era scarica, ma è stata ricomprata e ora il centauro è pronto per continuare la sua avventura

Non è la prima volta che succede una cosa simile nel nostro paese: nel 2018 un viaggiatore francese in giro per il mondo è stato derubato della sua bici a Castelvolturno, in provincia di Caserta, mentre lo scorso agosto del 2019 a Milano stessa sorte è toccata a un turista giapponese.
Martedì 19 Novembre 2019, 10:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA