Blackout game, dopo la morte di Igor il pm oscura 15 video su Youtube

  • 67
    share
La morte di Igor, il ragazzo 14enne, aveva già scosso l'opinione pubblica. Venire a sapere che la sua morte potrebbe essere stata causata daun video sul blackout game, pubblicato su YouTube l'11 novembre 2016 e visto da quasi 900mila persone, ha reso ancora più sconcertante questa tragedia. Ora gli investigatori si stanno concentrando su questo filone e scandagliando la rete alla ricerca di altri filmati simili. Per rimuoverli

LEGGI ANCHE > La morte assurda di Igor, soffocato
LEGGI ANCHE > CHE COSA E' IL BLACK OUT GAME

 

Gli 007 della polizia postale, coordinati dal procuratore aggiunto di Milano Letizia Mannella e dal pm Cristian Barilli, sono al lavoro in queste ore per far oscurare, impedendo la visione almeno ai minorenni, altri altri 15 video caricati su YouTube con caratteristiche simili a quello che ha visto il 14enne che si è impiccato, lo scorso 6 settembre. Il provvedimento di «inibizione», in esecuzione in queste ore sulla base di un decreto emesso già ieri, riguarda dunque altri video, oltre a quello incriminato già oscurato.
Venerdì 14 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 15-09-2018 09:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME