Sara Tommasi choc: «Sono viva per miracolo. Potevano propormi di tutto, non sapevo cosa facevo»

Sara Tommasi choc: «Sono viva per miracolo. Potevano propormi di tutto, non sapevo cosa facevo»

  • 125
    share
MILANO – “A 27 anni qualcosa nella mia testa ha cominciato a non funzionare. È avvenuto tutto molto lentamente, senza veri e propri segnali forti che potessero mettermi in allarme”. Sara Tommasi ripercorre un periodo difficile che oggi ha superato grazie all’ausilio dei dottori e alla vicinanza della famiglia: “Una lunga discesa che mi ha portato diritta all'inferno – ha fatto sapere a “Vero” -  Oggi tutto questo per me ha un nome: ho scoperto di essere affetta da una forma di bipolarismo che ha una carattere genetico”.
 
 


Corona torna in Tribunale, ma da teste per le violenze a Sara Tommasi



Momenti difficili (“non sapevo quello che facevo. Potevano propormi di tutto, tanto io non avevo minimamente la forza di reagire e ragionare. Ci sono state delle volte che sono stata letteralmente raccolta per strada, in stato confusionale, e portata all’ospedale con l'ambulanza. Credetemi, è un miracolo se sono ancora viva”) in cui la madre le è stata a fianco: “Il merito e stato tutto di mia madre. Non mi ha mai abbandonata, anche quando sparivo nel nulla per giorni e giorni: ha consultato diversi ospedali italiani e, grazie alla sua tenacia, ho iniziato le prime cure”.

I ricoveri sono stati diversi: “Ho subito sei ricoveri coatti. Sono stata negli ospedali Sant'Andrea e Villa Santa Maria di Roma" Una anche nella clinica Le Betulle vicino Como, oltre al Santa Maria di Terni. Un calvario, ma oggi sono ancora qui, viva. E pronta a ricominciare da capo. Anche se non è facile”.



Ora vorrebbe aprire una studio da commercialista ed avere una famiglia e intanto al suo fianco c’è una persona speciale: “c'è un uomo che mi è vicino e che mi vuole molto bene. L'ho conosciuto tre anni fa, facendo la spesa al supermercato, e abbiamo stretto una bella amicizia. Però non sono ancora pronta per avere una relazione importante perché sono molto concentrata su me stessa, anche se io vorrei tanto. La verità è che sogno una vita normale”.


Domenica 27 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-05-27 14:23:04
Quindi basta film caldi?
DALLA HOME