Isola di Palawan, le 7 cose da fare (e vedere) sull’isola più bella del mondo
di Eleonora Giovinazzo

Isola di Palawan, le 7 cose da fare (e vedere) sull’isola più bella del mondo

  • 8
    share
Lunga 450 Km e larga 50 Km, l’isola di Palawan è una delle 7107 che compongono le Filippine. Per la terza volta consecutiva i lettori della rivista Travel + Leisure l’hanno decretata l’isola più bella del mondo. La destinazione è famosa anche per due siti Patrimoni dell’Umanità Unesco: Tubbataha Reef e il Parco Nazionale del fiume sotterraneo Puerto Princes. Su questo paradiso terrestre sono stati girati The Bourne Legacy, The Beach e Il mondo non basta della saga 007. 

Scopriamo insieme sette cose imperdibili da fare e vedere sull’isola di Palawan

1. Parco naturale delle barriere coralline di Tubbataha. E’ un'area naturale protetta delle Filippine che tutela un gruppo di atolli corallini nel Mare di Sulu, circa 100 miglia nautiche a sud-est di Puerto Princesa. Essi sono un santuario protetto dal 1988 come parco marino; dal 1993 sono stati inseriti nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell’Unesco.

 
 

#TB #tubbataha #ineedvitaminsea

Un post condiviso da Renata Padilla (@renpadilla) in data:



2. Parco nazionale del fiume sotterraneo di Puerto Princesa. Si trova a circa 50 chilometri a nord della città di Puerto Princesa. Si trova nella catena montuosa di San Paolo, sulla costa nord dell’isola. Il parco è caratterizzato da un paesaggio carsico, calcareo, con un fiume sotterraneo navigabile per 4,5 chilometri della sua lunghezza. Il fiume è lungo 8,2 Km e scorre lentamente attraverso una grotta piena di stalattiti e stalagmiti dalle forme più bizzarre. Per preservare il luogo non possono accedervi più di 1000 persone al giorno. Nella spiaggia vicina all’Underground River è possibile osservare la fauna locale: macachi dalla coda lunga, il Palawan Water Monitor (una specie di varano) e se si ha fortuna il Pavone di Palawan (Palawan peacock-pheasant).
 
 

Puerto Princesa of Bataan 😍😂 #undergroundriver . . 📷 @jessaaabano

Un post condiviso da Ralph Anthony (@iamralphanthony) in data:



3. El Nido e Corong Corong. El Nido è una delle destinazioni più belle per chi vuole conoscere la natura delle Filippine e le spiagge bianche. Si tratta di un’insenatura circolare protetta da scogliere molto alte. Ammirare il tramonto da Corong Corong è meraviglioso. A El Nido il sole viene coperto nel pomeriggio dalla scogliera a ovest, ma Corong Corong si trova esattamente dietro alla montagna.
 

4. Big Lagoon e Small Lagoon. Sono due lagune nel mezzo del mare semplicemente fantastiche. Si raggiungono da El Nido.

 

5. Grotte di Tabon. Si tratta di un complesso che conta circa 200 grotte in cui sono stati rinvenuti anche fossili umani, compreso l’Uomo di Tabon.

 

6. Nacpan. A differenza di El Nido, Nacpan è molto meno turistica e la maggior parte delle persone dedica solo una giornata a questa spiaggia. Qui si ha davvero la possibilità di vedere come vivono le persone: c’è un villaggio di pescatori proprio sulla spiaggia e un altro villaggio poco lontano. La povertà e evidente, ma le persone sono molto gentili e sorridenti come nel resto delle Filippine.

 
 

Beach for days 🌞 #nacpan #palawan #philippines

Un post condiviso da Travel & Adventures (@mattdwaters) in data:



7. Sorgenti calde di Maquinit. Se si vuole fare il bagno in acqua solforica calda, immergendosi in una delle vasche poste in pittoreschi angoli di spiaggia, questo è il posto ideale.
 
 
 

#hotspring #maquinit #saltwater #coron #philippines

Un post condiviso da Karina Juhl Kristiansen (@karinajuhlkristiansen) in data:



 
Mercoledì 19 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME