Berlino, sette cose da vedere (e da fare) assolutamente
di Eleonora Giovinazzo

Berlino, sette cose da vedere (e da fare) assolutamente

Una città piena di energia, sperimentazione, arte, design. Una città alternativa, culla dei festival d’avanguardia, con le sue strade tranquille e i mezzi di trasporto efficienti. Berlino è una meta che ogni anno attira tantissimi visitatori. Crocevia della storia degli ultimi 60 anni, Berlino è una città in cui distruzione, divisione, riconciliazione, memoria e riscatto si rincorrono in un panorama eccentrico e cosmopolita. 

Scopriamo insieme sette cose da vedere (e da fare) assolutamente a Berlino.

Muro di Berlino. Il muro che divideva la città venne abbattuto nel 1989, ma lungo la Mühlenstraße ne rimase in piedi un tratto lungo 1,3 km. Questo tratto si è trasformato in una galleria d’arte a cielo aperto. Artisti da ogni parte del mondo hanno realizzato 106 murales. 
 
 

#muroberlino #maledettigraffitari #kiss

Un post condiviso da L27 (@leonbr27) in data:



Porta di Brandeburgo. Sulla sommità di questo maestoso arco sorretto da 12 colonne alte 26 metri, svetta una Quadriga che raffigura la Dea della Vittoria a bordo di un carro trainato da 4 cavalli. E’ il simbolo di Berlino. Ai tempi della Guerra Fredda era l’emblema della divisione delle due Germanie mentre, dopo la caduta del Muro, è diventata la rappresentazione della Germania unita.
 
 

Porta di Brandeburgo #brandenburggate #brandenburgertor #portabrandeburgo #berlin #Berlino #germany #deutschland

Un post condiviso da theluddy (@theluddy) in data:



Memoriale dell’Olocausto. I visitatori camminano attraverso 2711 blocchi di cemento rettangolari, posti su una superficie ondulata, a creare un effetto claustrofobico di grande intensità e partecipazione emotiva. L’opera commemorativa dedicata agli ebrei d’Europa vittime dell’Olocausto è dell’architetto Peter Eisenman, e ha vinto il premio dell’AIA (American Institute of Architects).
 
 

#berlinmuseum #berlino #monumenti #memorialeolocausto #aspassoperberlino #berlin #german #insta #cityphotography

Un post condiviso da Francesca Farina (@frafri_82) in data:



Checkpoint Charlie. Con il muro è stato smantellato anche il Checkpoint Charlie e quello che vediamo oggi è una riproduzione realizzata nel 2000, con le suggestive gigantografie di due soldati. Fu qui che il 25 ottobre del 1961 i carri armati sovietici e americani si schierarono gli uni di fronte all’altro, in un’azione di forza terminata a favore delle truppe americane che si assicurarono il diritto di muoversi liberamente per Berlino. 
 

Duomo di Berlino. Salendo 270 gradini si giunge alla sua sommità dalla quale si gode un incantevole panorama su Berlino. Il suo aspetto attuale risale al 1904, dopo che nel 1894 l’imperatore Guglielmo II ordinò che fosse demolita la precedente della cattedrale, troppo semplice e classica, per far posto a un duomo che rispecchiasse adeguatamente la grandezza della religione luterana e la potenza della dinastia reale. Nel suo stile barocco con forti influenze del Rinascimento italiano, il Berliner Dom è lungo 114 metri, largo 73 e alto 116, sovrastato da una maestosa cupola in rame, il cui interno è decorato con dipinti che raffigurano eventi del Nuovo Testamento e del periodo della Riforma.
 

Isola dei Musei e Pergamonmuseum. Si tratta di una delle maggiori concentrazioni al mondo di cultura. Si trova al centro del fiume che attraversa la città e ospita 5 musei di fila, ognuno con i suoi tesori che ripercorrono le tappe della storia dell’umanità. Dalla Porta di Brandeburgo si snoda la Unter den Linden, letteralmente il viale “sotto i tigli”, il boulevard più famoso di Berlino che si estende per oltre 1 km fino all’Isola dei Musei, dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco sia per la singolarità architettonica e sia per l’inestimabile patrimonio custodito nei suoi musei.
 

Tiergarten. E’ il polmone verde della città, con sentieri, laghi, ruscelli, prati e boschi lontani dal caos e dal traffico della metropoli. Opera dell’architetto Peter Lenné, questi 210 ettari di verde sono l’ideale per un po’ di sano relax. 
   
Giovedì 28 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME