Perché Facebook nel news feed penalizzerà i media a vantaggio degli amici

Perché Facebook nel news feed penalizzerà i media a vantaggio degli amici

Vogliamo assicurarci che i nostri prodotti non siano solo divertenti, ma che siano buoni per la gente» che ne usufruisce. Ad affermarlo è Mark Zuckerberg in un'intervista al New York Times. «Quando la gente interagisce con persone che le sono vicine, tutto acquista più significato e si è più soddisfatti. È positivo per il benessere» mette in evidenza David Ginsberg, direttore della ricerca a Facebook.



LE NOVITÀ. Facebook cambia il News Feed dando la priorità a post, video e foto di amici e componenti della famiglia a scapito dei messaggi pubblicati dalle aziende media e dai singoli marchi. I cambiamenti puntano a massimizzare i contenuti condivisi fra le persone che hanno «interazioni significative» e a limitare i contenuti passivi, ovvero quelli che richiedono solo di guardare un video e leggere senza interagire.

Le novità introdotte suscitano però dei dubbi sul fatto che chi è su Facebook finisca per vedere e accedere a contenuti che rafforzano solo le sue idee, e sul fatto che un'informazione non accurata pubblicata da un parente o un amico possa essere pubblicizzata in modo eccessivo.
Venerdì 12 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 02:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME