Scandalo molestie, è giallo sul film di Natale di Brizzi

Scandalo molestie, è giallo sul film di Natale di Brizzi. Dopo lo scandalo molestie che ha coinvolto il regista, accusato da dieci attrici intervistate dal programma Le Iene, Fausto Brizzi subisce la stessa sorte di Kevin Spacey. La Warner Bros ha infatti preso una drastica decisione su Poveri ma ricchissimi, il film di Natale diretto da Brizzi e in uscita il 14 dicembre

Kevin Spacey cancellato dal film di Ridley Scott
Martedì 14 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-11-16 15:59:01
Le violenze si denunciano a tempo debito ai Carabinieri, non anni dopo ai giornali. Alle avances non gradite basta dire di no. Anche ammesso che Brizzi, che io ho conosciuto come una persona per bene, abbia fatto un'avance a qualche attricetta, dove sta il reato? E' il caso di distruggerlo? Ricordiamoci di Enzo Tortora e di Mia Martini
2017-11-15 15:34:56
@Patrizia.....neanche conoscevo questo sign.Brizzi....solo ora che si sta parlando tutti i giorni di lui....sno sincera...i primi giorni lo condannavo....pero"quasi quasi mi sorge un dubbio....troppe interviste in tv contro di lui...x giunta anche a volto scoperto da ragazze praticamente sconosciute....rimango nel dubbio su tutte queste dichiarazioni....
2017-11-14 15:44:01
Ho conosciuto Fausto Brizzi ad un premio letterario e ne ho avuto un'ottima impressione: un uomo estremamente garbato, riservato, mite, per nulla supponente, gentile e pieno di attenzioni con tutti. A me ha regalato un suo libro con una dedica. Mi rifiuto categoricamente di credere che possa essere l'orco di cui si parla in questi giorni. E' una vergogna scaricare palate di fango addosso ad una persona, rovinandogli la serenità familiare e la reputazione. Patrizia Porcaro
DALLA HOME