Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Sabato 29 Aprile 2017 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

"Le donne dell'Est, sexy casalinghe che fanno comandare l'uomo": grafica choc in Rai

1 COMMENTO
"Le donne dell'Est, sexy casalinghe che fanno comandare l'uomo": grafica choc in Rai

Lunedì 20 Marzo 2017, 10:32

«È un elenco preso da Internet».  Questa la giustificazione di Paola Perego, conduttrice di 'Parliamone sabato' su RaiUno, dopo aver mostrato, sulla tv pubblica, una lista di sei motivi per cui un uomo italiano dovrebbe scegliere una fidanzata proveniente dall'Est Europa. Ecco quali sono:
1) Sono tutte mamme ma dopo aver partorito recuperano un fisico marmoreo
2) Sono sempre sexy, niente tute né pigiamoni
3) Perdonano il tradimento
4) Sono disposte a far comandare il loro uomo
5) Sono casalinghe perfette e sin da piccole imparano i lavori di casa
6) Non frignano, non si appiccicano e non tengono il broncio.    In studio si stava affrontando una questione molto particolare: il titolo della puntata, infatti, era 'La minaccia arriva dall'est. Gli uomini preferiscono le straniere'. Inutile dire che sui social sia scoppiata la polemica: questo perfetto mix di sessismo e razzismo può andar bene per una pagina Facebook, ma non può essere assolutamente veicolato sulla tv di Stato. In molti hanno criticato e ironizzato sulla vicenda, ma c'è anche chi ha difeso la nuova trasmissione di Paola Perego che sta registrando ascolti da record: «Un ottimo programma che state giudicando solo per un errore».
 

 

 

 

 

 
  Di errore ha parlato anche il direttore di RaiUno, Andrea Fabiano, che su Twitter ha chiesto scusa per la vicenda: «Gli errori vanno riconosciuti sempre, senza se e senza ma. Chiedo scusa a tutti per quanto visto e sentito a #Parliamonesabato».
  LE SCUSE «Non ho visto la puntata, lo sto scoprendo dai siti. Quello che vedo è una rappresentazione surreale dell'Italia del 2017: se poi questo tipo di rappresentazione viene fatta sul servizio pubblico è un errore folle, inaccettabile», commenta la presidente Rai Monica Maggioni, interpellata dall'ANSA. «Personalmente mi sento coinvolta in quanto donna, mi scuso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

1 di 1 commenti presenti
2017-03-20 13:46:30
Mettete i pure che sono assetate di soldi ,,,,,ho troppi amici che si sono amaramente pentiti