Amici, Andreas Muller dopo l'addio: "Dire che
sto bene è una bugia, ma la mia vita è cambiata"

ROMA – “Avevo fatto tanti sacrifici per arrivare fin la, ho lottato, studiato e vissuto ogni giorno cercando di renderlo costruttivo per crescere sia a livello umano che ballettistico. Inutile dirvi che io ora stia bene, perché sarebbe una bugia, quindi posso solamente dire che Amici ha cambiato la mia vita”

Con un lungo post su Facebook Andreas Muller prende la parola Andreas Muller. Studente della scuola di “Amici” si è dovuto ritirare dopo aver conquistato la maglia blu del serale a causa di un infortunio: “È stata un'esperienza unica che purtroppo non doveva finire cosi. Ma se è successo un motivo ci sarà e forse lo capirò solo riprendendomi e scoprendo cosa mi riserverà il futuro. Mi sento cambiato a 360 gradi ed ogni singola persona in quella struttura ha fatto tantissimo per me, infatti anche se non ho potuto salutare tutti, ci tenevo a ringraziare ciascuno di voi, a partire dalla redazione, i tecnici, le costumiste, i compagni, i professionisti, gli assistenti e i professori che hanno reso questo viaggio speciale e si sono dimostrati tutti super gentili e disponibili con me. Grazie anche a te Maria che hai creato tutto questo e che hai dato di conseguenza anche a me la possibilità di realizzare in parte il mio sogno”.

Quello che è successo è stato un momento di crescita: “Tutto questo mi ha fatto capire che la destinazione, che possa essere una vittoria o una sconfitta, non conta poi cosi tanto, perché io in fondo mi sento un vincitore, grazie a questo spettacolare percorso che rende speciale e meno amaro questo profondo dolore (…) Sono pronto a fare di questa caduta il mio trampolino di lancio. Oggi più che mai mi sento un vero Artista pronto a spiccare il volo, questa volta senza cadere più”.
Sabato 19 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 14:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME