RECCHIONI presenta a LEGGO il fumetto anti No Vax, "La fine della ragione"

Roberto Recchioni, il fumettista e romanziere curatore di Dylan Dog e della Bonelli, presenta in anteprima a Leggo "La fine della ragione", grafic novel che segna il suo debutto come secondo autore dopo Pennac della collana Feltrinelli Comis. Un fumetto in cui è proprio Recchioni e le sue convinzioni politiche a scendere in campo. Un Italia post-post moderna e attualissima in cui hanno preso il sopravveto quelli che osteggiano la scienza e, appunto la ragione. "Non  ne posso più di sentire le tesi di questi che giocano con la salute propagandando rimedi assurdi contro le malattie perché non si fidano dei medici. E' diventato un tema da campagna elettorale. Scrivo la storia di una madre che per il proprio figlio va in cerca di antibiotici e rimedi scientifici contro chi spaccia per salvifici tisane o fiori di Bach. Basta con questa regressione della cultura e del sapere". Domani 8 febbraio alle 18 presentazione ufficiale alla Feltrinelli Duomo a MIlano, poi tour in tutta Italia. "Hanno già cominciato a reagfire i terrapiattisti, ma non mi fermo. Gli incubi di Dylan Dog erano metafore, qui siamo agli incubi reali". Intervista di Alvaro Moretti (Cecilia Fabiano/ag.Toiati)
Mercoledì 7 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME