Dentro Caravaggio, dal 29 settembre la mostra a Palazzo Reale
di Paola Pastorini

Dentro Caravaggio, dal 29 settembre la mostra a Palazzo Reale

Diciotto opere di Michelangelo Merisi sono il miglior modo per festeggiare un compleanno. Specialmente se è quello dell'artista, nato a Milano il 29 settembre 1571. E proprio il 29 settembre si alza il sipario a Palazzo Reale sulla mostra Dentro Caravaggio dedicata al maestro della luce, che in poco meno di quindici anni (morì nel 1610) rivoluzionò la pittura europea. 

Le opere sono mozzafiato. Dal Riposo nella fuga d'Egitto (foto) di Galleria Doria Pamphilj di Roma alla Sacra famiglia con San Giovannino del Metropolitan di New York; dalla Buona ventura dei Musei Capitolini di Roma fino alla Salomé dalla National Gallery di Londra. «È la nostra mostra top e ci aspettiamo un grande pubblico» ha spiegato il sindaco Giuseppe Sala intervenendo ieri alla presentazione a Palazzo Marino. Promossa dal Comune, dal ministero dei Beni culturali e dal gruppo Bracco (catalogo Skira) e curata da Rossella Vodret, l'esposizione è di certo l'evento artistico della nuova stagione. Soprattutto grazie ai nuovi studi documentali (presenti in mostra e provenienti dall'Archivio di Stato di Roma e di Siena) che fanno luce (in parte) sulla vicenda umana di Caravaggio. Studi importanti sono stati compiuti anche sulla tecnica pittorica, che grazie alla nuova diagnostica radiografica hanno permesso di conoscere pentimenti e variazioni dell'artista.

«È stato sfatato il mito che l'artista non abbia mai disegnato, perché dalle radiografie sono apparsi tratti di disegno sulla preparazione utilizzata nelle opere giovanili», spiega Vodret. Il cambiamento cruciale nella tecnica avviene nel 1600 quando Caravaggio è chiamato a dipingere la Cappella Contarelli in San Luigi dei Francesi: deve lavorare in fretta e quindi adotta la preparazione scura, cui aggiunge soltanto i chiari e i mezzi toni, dipingendo solo le parti in luce. Una firma che crea il mito.
Mercoledì 7 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 09:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME