Patologie della spalla, risponde l'ortopedico: "Ecco tutte le tecniche più innovative"

  • 3
    share
"La spalla è un'articolazione che negli ultimi anni ha trovato uno sviluppo sia nella capacità di diagnosi sia nella capacità di cura delle diverse patologie", spiega il dott. Vincenzo Campagna, specialista in Ortopedia e Traumatologia e specialista in Medicina dello Sport. 

LE PATOLOGIE COMUNI "Abbiamo patologie che interessano i soggetti giovani e sono legate alla maggiore tendenza a lussarsi, che significa che l'omero esce dalla sua sede per cause traumatiche e, una volta rientrato, lascia i legamenti più allentati. Nei soggetti dai 40 ai 60 anni le patologie della spalla interessano soprattutto la cuffia dei rotatori, che per usura o per micro traumi può arrivare a una rottura. Nei soggetti più anziani, infine, si arriva a una patologia degenerativa ed è più indicata una sostituzione protesica.

LE TECNICHE PER CURARE LE PATOLOGIE "L'innovazione più importante degli ultimi vent'anni è l'utilizzo dell'artoscopio", aggiunge il dott. Campagna. Si tratta di un dispositivo che illumina l’interno dell’articolazione e nel contempo filma il contenuto mediante una micro-telecamera. Le immagini catturate dall’artoscopio sono visualizzate in tempo reale su un monitor, che è il vero “campo chirurgico”. Con il progredire delle tecniche, sempre più numerosi sono gli interventi chirurgici che è possibile portare a termine in artoscopia. "Si possono effettuare così delle riparazioni molto precise e puntuali sulle varie strutture articolari. Le tecniche sono efficaci e permettono al soggetto di tornare alla normalità e di affrontare la vita senza una spalla dolorante". 

Dott. Vincenzo Campagna
Specialista in Ortopedia e Medicina dello Sport 
tel. 06 86094781
https://www.miodottore.it/vincenzo-campagna/ortopedico-medico-sportivo/roma
Venerdì 20 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 12-11-2017 20:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME