Margherita Ossoli
Almeno 300.000 persone potrebbero quest'anno fare domanda per

Margherita Ossoli
Almeno 300.000 persone potrebbero quest'anno fare domanda per chiedere l'Ape volontario, il prestito finanziario con garanzia pensionistica. La stima l'ha fatta lo stesso presidente dell'Inps, Tito Boeri nel giorno di avvio della procedura. «L'Ape volontario ha spiegato Boeri - è uno strumento complesso che amplia le possibilità di scelta dando alle persone la possibilità di chiedere un prestito a fronte di una riduzione permanente della pensione futura».
Potranno chiedere il prestito le persone che hanno almeno 63 anni e cinque mesi di età e che matureranno il diritto alla pensione di vecchiaia entro tre anni e sette mesi. Dovranno avere maturato almeno 20 anni di contributi nella stessa gestione e una pensione attesa di almeno 1,4 volte il trattamento minimo (710 euro al mese). In tempi di promesse elettorali il presidente dell'Inps ha criticato quella che chiama pubblicità ingannevole sulle pensioni, ricordando in particolar modo i costi che avrebbe l'abolizione della riforma Fornero. Ripristinare la vecchia normativa sulle pensioni «costerebbe all'inizio 14 miliardi l'anno e poi 20 miliardi a regime creando un debito pubblico ulteriore di cinque punti di Pil, cioè 85 miliardi».
riproduzione riservata ®

Mercoledì 14 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME