Metro C, via l'11 ottobre. Improta: «Andremo oltre piazza Venezia»
di Fabio Rossi

Metro C, Improta: «Continuerà oltre piazza Venezia»

La Metro C accelera, a tre settimane esatte dalla partenza dei primi treni (tutti rigorosamente senza conducente) tra Pantano e Parco di Centocelle.

Proprio quest’ultima stazione è stata protagonista, oggi, dell’Open day della nuova linea, con ingresso libero per tutti i cittadini fino alle banchine e al primo convoglio, fermo in attesa dell’inaugurazione vera e propria, prevista per l’11 ottobre. A stilare il calendario delle estensioni prossime future della rete metropolitana di Roma è stato l’assessore capitolino alla mobilità, Guido Improta: «Entro l’estate dell’anno prossimo, nella peggiore delle ipotesi a giugno luglio del 2015, apriremo la stazione Lodi e la seconda tratta della metro C», assicura Improta. Ma l’infrastruttura non si fermerà lì, finanziamenti permettendo: sono già in corso i lavori per le tratte successive, che porteranno la linea a San Giovanni e poi al Colosseo, mentre il decreto Sblocca Italia ha stanziato la prima tranche di fondi per il prolungamento a piazza Venezia. Ma non finirà lì: «La volontà politica dell’amministrazione è chiara e coincide con la razionalità trasportistica - spiega l’assessore - La nostra intenzione è andare oltre piazza Venezia».



Ma le novità riguardano anche la linea B1: «A fine ottobre inizierà il pre-esercizio per la tratta della metro B1 fino al capolinea Jonio e a gennaio-febbraio 2015 la apriremo ai cittadini - annuncia Improta - ma ci auguriamo di farcela anche entro quest’anno».
Sabato 20 Settembre 2014 - Ultimo aggiornamento: 17:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME