Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Mercoledì 26 Aprile 2017 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

City Angels, ecco gli Oscar della bontà: domani la cerimonia con Sala e il direttore di Leggo, Moretti

COMMENTA
City Angels, ecco gli Oscar della bontà: domani la cerimonia con Sala e il direttore di Leggo, Moretti

Lunedì 23 Gennaio 2017, 10:18

di Simona Romanò
Un riconoscimento alla gente comune, che è un esempio di solidarietà, senso civico e legalità. È il premio “Il Campione”, giunto alla 16esima edizione, organizzato dai City Angels e nato da un’idea del loro presidente-fondatore Mario Furlan: «È l’Oscar della bontà per le persone meritevoli che si spendono per aiutare gli altri», spiega.  Consiste in una statuina in vetro, che rappresenta un uomo con un grande cuore rosso in mano, realizzata dai detenuti del carcere di Bollate. La premiazione dei dieci “campioni” 2017 si svolge domani, alle 11.30, alla Sala Alessi di Palazzo Marino, alla presenza del sindaco Giuseppe Sala. Sarà un’occasione, come ogni anno, per ringraziare i tanti “angeli” di tutta Italia, che ogni giorno si prendono cura degli svantaggiati o combattono per riportare la legalità. «La statuetta può dar loro la visibilità e la forza per proseguire nella loro opera», sottolinea Furlan.  I prescelti sono stati selezionati da una giuria di 16 direttori e giornalisti di organi di stampa, tra cui il direttore di Leggo Alvaro Moretti che premierà Angela Cocozza, la coreografa che nella stazione di Roma Termini ha creato Ali Onlus per l’integrazione di ragazzi difficili, soprattutto stranieri, attraverso il ballo. Ad aprire la cerimonia di domani, due momenti simbolici: si inizia con l’inno dei City Angels, “Un angelo senza nome”, cantato dalla cantautrice Ylenia Lucisano e, a seguire, una preghiera cristiana, una ebraica e una musulmana.  Fra i premiati c’è un vip: il leader del gruppo musicale dei Nomadi, Beppe Carletti, che sostiene i poveri e le vittime di sfruttamento in Vietnam e Cambogia. Dal 2016 è nato anche il riconoscimento “Campione della Gente”, che quest’anno è conferito al cappellano del carcere minorile Beccaria Don Gino Rigoldi. Infine, il Premio Campioncino a due scuole che si sono distinte per l’impegno sociale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti