Bimbo di 23 mesi cade in un pozzo profondo 9 metri: è in coma

Velletri, bambino di 23 mesi cade in un pozzo dopo un volo di 9 metri: è in coma

  • 88
    share
È arrivato in coma all'ospedale Bambino Gesù di Roma nella tarda serata di ieri il bimbo di 23 mesi caduto in un pozzo a Velletri, vicino Roma. Lo rende noto l'ospedale in un bollettino medico. Il piccolo, trasferito dall'ospedale di Velletri con «diagnosi di annegamento e arresto cardiocircolatorio», è ancora in gravissime condizioni. Al momento «necessita di supporto vitale avanzato» e la prognosi è riservata.
 
 


Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Velletri. Da una prima ricostruzione, sembra che il bimbo stesse giocando in giardino quando, approfittando di un attimo di distrazione della mamma e del nonno, si è avvicinato al pozzo recintato ed è caduto all'interno. Il nonno si è calato per salvarlo e poco dopo, all'arrivo dei vigili del fuoco, il bimbo è stato portato in superficie. Rianimato dagli operatori del 118 è stato trasportato in ospedale in condizioni gravissime.
Domenica 2 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 12:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME