Mamma coraggio, muore per salvare la figlia dalla bomba in metro

  • 782
    share
Tra le vittime dell'esplosione in metro a San Pietroburgo ha commosso molto la storia della della 50enne Irina Medyantseva, raccontata dal Mirror.



La donna risulta tra le vittime dell'esplosione e, stando a quanto ricostruito dagli inquirenti russi, avrebbe sacrificato la propria vita per salvare la figlia, Yelena, che viaggiava con lei. Al momento della deflagrazione, infatti, la donna sarebbe saltata sopra la figlia per coprirla e fare da scudo umano. Irina è morta sul colpo, sua figlia, che ha 29 anni, si trova ancora ricoverata in terapia intensiva in ospedale. La donna lascia anche un'altra figlia, Yulia.
Martedì 4 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-04-04 15:47:00
Certo come no! Nella frazione di secondo di un'esplosione una persona completmente ignara riesce a capire quello che sta succedendo, prendere una decisione e frapporsi tra la bomba e la figlia. Come no! Ulteriore articolo spazzatura!
DALLA HOME