Dalla narrativa alla poesia: non solo Cognetti, tutti i libri imperdibili per le vostre letture estive
di Valeria Arnaldi

Dalla narrativa alla poesia: non solo Cognetti, tutti i libri imperdibili per le vostre letture estive

Gialli, storie d'amore o di passione, grandi classici, favole, graphic novel e poesie, senza dimenticare saggi e proposte di viaggio per non chi può partire ma non vuole rinunciare all'idea della vacanza. È la narrativa a vincere sotto l'ombrellone.

Si comincia dal vincitore del premio Strega: Le otto montagne (Einaudi) di Paolo Cognetti racconta la storia di Pietro, scontroso ragazzino di città, alle prese con l'esplorazione della montagna e, più in generale, della vita, in un percorso educativo che lo porterà a stabilire un nuovo rapporto con il padre. Figlie dello Strega, anche Teresa Ciabatti con La più amata (Mondadori), in cui l'autrice fa i conti con un'infanzia finita troppo presto, e Wanda Marasco con La compagnia delle anime finte (Neri Pozza), storia feroce e sottile ambientata nel Napoletano, giunte rispettivamente al secondo e terzo posto. È stato per nove mesi ai vertici della classifica del New York Times, Milk and Honey (Tre60) di Rupi Kaur, raccolta di poesie o meglio parole d'amore, di dolore, di perdita e di rinascita.

Articolato in quattro capitoli, ognuno dedicato a una diversa sofferenza, cerca di guarire l'animo nei momenti più amari della vita, trasformando i versi in strumenti per compiere una vera e propria autoanalisi. Chi ama il giallo non rinuncerà a Dentro l'acqua (Piemme) di Paula Hawkins, autrice de La ragazza del treno: Julia è costretta a fare ritorno nella città della sua adolescenza quando, in fondo al lago, viene ritrovato il cadavere della sorella. Nel corso dell'indagine, dovrà affrontare molte scomode verità e segreti, anche di famiglia. Completamente diverse le atmosfere dei romanzi di Elísabet Benavent, in Spagna divenuti un fenomeno e ora pubblicati in Italia da Rizzoli, a partire da Nei panni di Valeria, che raccontano le vicende una ventisettenne di Madrid, divisa tra il peso di un grande successo letterario e un matrimonio non all'altezza delle fantasie, ma decisa a godersi la vita trasgressioni incluse - insieme alle sue amiche.

Michele, Anna e la termodinamica (Elliot) di Elisa Fuksas mette al centro i sentimenti, in un dialogo tra vivi e morti una bambina e il suo cane - che porta sotto i riflettori il mistero dell'esistenza e dei legami indissolubili. Stesso editore per Giannina di Peppe Bettoliere, triangolo amoroso ambientato a Napoli durante la guerra, tra seduzioni, battaglie politiche e libertà da conquistare. Piccoli giardini (Castelvecchi) di Flavia Schiavo propone una serie di percorsi civici a New York City, per studiare l'evoluzione degli spazi urbani. Bao Publishing porta in libreria Umbrella Academy, miniserie in tre volumi creata da Gerard Way dei My Chemical Romance e dal fumettista brasiliano Gabriel Bá. Protagonisti, sette supereroi. Primo volume, Suite dell'Apocalisse. Per amanti del calcio e delle sue dinamiche fuori dal campo, #nerosurosso (Ultra sport) di Pasquale Campopiano, storia vera di come Berlusconi ha venduto il Milan ai cinesi. Libri per tutti i gusti. E per ogni tipo di estate. 
Martedì 25 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 09:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME