'Infinito presente', il nuovo libro di Flavio Pagano è una storia di Alzheimer e felicità

'Infinito presente', il nuovo libro di Flavio Pagano è una storia di Alzheimer e felicità

Il diario struggente di una donna che scopre di essere malata di Alzheimer. Dal panico iniziale quando diventa consapevole della malattia fino alla progressiva confusione tra pensieri e ricordi perduti. Il figlio, man mano che lei si aggrava, le sta vicino e comprende, leggendo quegli appunti che mescolano realtà e immaginazione, a volte in maniera inquietante e inestricabile, che cosa significhi perdersi senza ritorno. Quando lei non è più in grado di continuare, lui decide di sostituirla, portando avanti quel diario, e raccontando anche il suo dolore di figlio e l’amore che lo tiene unito alla madre fino alla fine.



Tutto questo è il nuovo libro di Flavio Pagano, 'Infinito Presente'. Una storia vera di amore, Alzheimer e felicità, che uscirà per Sperling & Kupfer il 12 settembre prossimo. Il libro affronta in modo molto intimo e introspettivo la lotta a questo morbo. Viene dato ampio spazio al punto di vista personale del malato, essendo il testo nato da una storia vera e vissuta. L’autore non cede mai a una visione pessimistica della malattia, ma cerca di darne una lettura diversa, a volte “comica”, grazie alla consapevolezza che l’amore può sanare tutto.
 
Lunedì 11 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME