Sopravvissuto alla Shoah incontra 1500 ragazzi al Teatro Sistina

Sopravvissuto alla Shoah incontra 1500 ragazzi al Teatro Sistina

 "Per questo ho vissuto. La mia vita ad Auschwitz - Birkenau e altri esili” è il libro che Sami Modiano, uno dei sopravvissuti al lager nazista di Auschwitz, presenterà lunedì 15 gennaio dalle ore 10.00 al Teatro Sistina a Roma.


Dopo il saluto di benvenuto di Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, Sami Modiano darà voce alla sua toccante testimonianza: una vita fatta di addii e partenze, addormentarsi bambini e risvegliarsi come ebrei in fuga con una famiglia sterminata in pochi giorni e una comunità dissolta. Il miracolo, la salvezza, la lotta per la sopravvivenza e la voglia di vivere: l’autore racconterà il suo spaccato di vita a 1500 ragazzi, tra i 15 e i 17 anni, allievi del Centro Italiano Opere femminili salesiane CIOFS FP Lazio e, a partire dalle ore 11.00, si metterà a disposizione delle domande dei ragazzi.

Alla consegna del “Piatto della statua della responsabilità”, seguirà la proiezione del film "Una volta nella vita” diretto da Marie-Castille Mention Schaar: una storia vera, un incontro, quello con la memoria della Shoah, che cambierà per sempre la vita degli studenti.

CIOFS FP ha voluto consegnare a tutti i propri allievi il libro che, con l'aiuto dei professori, hanno avuto modo di approfondire una tematica così importante. “In questo modo abbiamo voluto concorrere alla realizzazione del museo della shoah, a cui Sami Modiano donerà l'importo dei diritti d'autore del libro.” spiega Suor Novella Gigli “L'obiettivo di questa iniziativa è quello di educare i ragazzi a vivere le differenze come opportunità di crescita e di arricchimento reciproco in questa realtà che è un incrocio esplosivo di etnie, confessioni religiose e conflitti sociali.”

CIOFS FP Lazio (Centro Italiano Opere femminili salesiane) con 6 sedi formative e 2000 allievi distribuiti nelle 72 classi. 
Mercoledì 10 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME