Incinta minaccia di suicidarsi da Ponte Marconi, l'ex al telefono: "Buttati ma non riagganciare"

Incinta minaccia di suicidarsi da Ponte Marconi, l'ex al telefono: "Buttati ma non riagganciare"

  • 432
    share
Ha minacciato di uccidersi gettandosi nel Tevere da Ponte Marconi, a Roma, e per questo motivo aveva deciso di contattare al telefono il fidanzato. Lui, però, invece di tentare di dissuaderla, le avrebbe risposto così: «Buttati pure, ma non riagganciare: voglio sentire il rumore dello schianto nel fiume».



L'agghiacciante vicenda, avvenuta qualche giorno fa, è raccontata dal Messaggero e da Repubblica.it. A salvare la ragazza, che si era sporta già oltre la balaustra del ponte, in mezzo al traffico cittadino, è stata una pattuglia della Polizia di Stato. Due agenti sono riusciti infatti a intervenire, afferrandola e bloccandola.



A quanto pare, il rapporto tra la giovane e il fidanzato, molto travagliato, era giunto ad un punto di non ritorno ma dopo aver scoperto di essere incinta, la ragazza era convinta di potersi riavvicinare a lui. Le cose, però, non sarebbero andate proprio come previsto.
Domenica 17 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18-12-2017 13:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-12-17 19:56:05
SEMBRA una barzelletta
DALLA HOME