Svevo Moltrasio, tra Parigi e una web serie: un Ritals confronta le Capitali
di Tiziana Boldrini

Svevo Moltrasio, tra Parigi e una web serie: un Ritals confronta le Capitali

Da Ritals, la serie comica diventata un piccolo fenomeno del web e di cui è autore e protagonista insieme a Federico Iarlori, Svevo Moltrasio, romano classe 1980, ha tratto il suo primo libro, Parigi senza ritorno, che presenterà il 15 novembre a Roma.

Senza ritorno, perché?
Non è contemplato, tornare a Roma è un pensiero frequente ma non ci sono ancora i presupposti.

Il libro?
Un progetto a metà tra la web serie e la mia esperienza a Parigi. Il punto di vista di un romano, ma anche di un italiano, sull'espatrio. E' tutto molto spassoso, tra ironia e provocazione.

A parte il bidet, i francesi cosa dovrebbero prendere ad esempio da noi e viceversa?
Loro da noi, senso dell'ironia e autoironia e poi il calore umano, considerato che sono un po' freddini. Noi da loro, l'apertura verso l'attualità e il mondo, i francesi sono abituati a confrontarsi con etnie e culture diverse, qui siamo ancora provinciali.

Parigi cosa offre di più ai giovani?
Tante opportunità professionali, poi la proposta culturale, che è immensa e varia. La città ha un'efficienza nordica, il trasporto pubblico è organizzato al meglio.

Parigine vs romane?
I parigini sono molto fieri di sé, altezzosi e scostanti, questo vale anche per le donne ma non dovrei dirlo avendo una fidanzata francese! Le romane sono sicuramente più aperte e solari.

Roma è più bella dai Campi Elisi o facendo un giro in Prati, il suo quartiere?
L'ho riscoperta con la distanza, è stupenda e cerco di dimostrarlo anche ai francesi.

Svevo Moltrasio presenta Parigi senza ritorno (Sperling & Kupfer), mercoledì' 15 novembre ore 19, all'Istituto Francese Centre Saint Louis, Largo G.Toniolo 20. Ingresso libero, info 066802626
Lunedì 13 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 23:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME