Referendum, ecco come funziona il voto elettronico: il "tutorial" di Maroni
di Elisa Straini

Referendum, Maroni sale in cattedra e spiga il voto elettronico

Le sezioni dove andare a votare sono le solite, indicate sulla tessera elettorale, ma non ci saranno né schede, né lapis. Il referendum del 22 ottobre per una maggiore autonomia della Lombardia sarà la prima consultazione con modalità elettronica. La novità era stata stabilita dal Consiglio regionale con il via libera al referendum e ieri è stata descritta nel dettaglio dal govrnatore Roberto Maroni a sindaci e responsabili degli uffici elettorali. In ogni cabina ci sarà una voting machine, cioè una sorta di tablet touch screen, dove comparirà il quesito, seguito da tre possibilità: sì, no e scheda bianca. Espressa la preferenza si accede a una seconda schermata con l’opzione “vota”, per confermare la scelta, oppure “cambia”, per rivederla. Si potrà correggere una sola volta. Non si può invece annullare la scheda. Si vota dalle 7 alle 23 (basta un documento di identità valido, non serve la tessera elettorale) e «alla chiusura la macchina stamperà subito il dato del seggio», ha spiegato Maroni, quindi «non ci sarà spoglio, né rischio di brogli e conosceremo immediatamente il risultato». I dati memorizzati dalle voting machine sono criptati e, a garanzia della segretezza, non è possibile ricostruire la sequenza dei voti. A due settimane dal referendum Maroni continua anche a lavorare per portare quanti più lombardi alle urne. Ringrazia i «sindaci Pd per il sì», confida nella presenza di Berlusconi sabato a una manifestazione di FI. E osserva: «Si stanno impegnando tutti, non tanto i Cinquestelle, che in Consiglio avevano votato per il referendum. Pronta la replica: «Continuano le mistificazioni di Maroni. Se dal 22 ottobre si farà qualche passo in avanti è solo grazie al M5S che, oltre a proporre il quesito e a portare a casa il voto elettronico, sta facendo un lavoro capillare sui territori per smontare le fake news indipendentiste della Lega».
Lunedì 9 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 23:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME