"Quell'incrocio è pericoloso, i bambini rischiano ogni giorno": genitori della scuola Stoppani e residenti in rivolta
di Ernesto De Franceschi

"Quell'incrocio è pericoloso, i bambini rischiano ogni giorno": genitori della scuola Stoppani e residenti in rivolta

  • 76
    share
Un quartiere in rivolta per un incrocio molto pericoloso a due passi dalla scuola elementare Stoppani in zona Porta Venezia. Stiamo parlando dell'intersezione tra via Ramazzini, via Stoppani e piazzale Lavater, dove quasi quotidianamente avvengono incidenti stradali, alcuni anche gravi. Un problema ancora più pesante se si considera che l'incrocio è frequentato dal lunedì al venerdì dalle centinaia di bambini che gravitano sul plesso scolastico di via Stoppani. Qualche tempo fa i residenti della zona hanno raccolto oltre 200 firme per chiedere al Comune interventi per la messa in sicurezza dell'incrocio. Ma da palazzo Marino sono arrivate solo risposte negative.



"Ci sono arrivati solo diversi “pareri negativi” - spiegano i residenti infuriati - punto per punto siamo pronti a ribattare davanti ai no: 1) Impianti semaforici: non riteniamo che necessitino di considerevoli opere strutturali; 2) Zona 30 Km/h: la zona da noi indicata è all’interno di un perimetro ben delineato; 3) Dossi artificiali: in numerosissime zone di Milano vi è la presenza di dossi artificiali, alcuni, peraltro, di recente installazione (es.: zona Pagano). Non si vede, quindi, il motivo per cui nella nostra zona non possano essere utilizzati; 4) Chiusura al traffico negli orari scolastici: anche in questo caso, ci sono tantissime zone di Milano che hanno adottato questo provvedimento.
Ci si è limitati a bocciare ogni nostra richiesta, con motivazioni ingiustificate e, cosa ancor più grave, senza fare il minimo sforzo di proporre soluzioni alternative (a parte quella, come già detto, del tutto inutile di rafforzamento della segnaletica); il tutto, probabilmente, giustificato solo ed esclusivamente dall’attesa dell’intervento di riqualificazione previsto, forse, per il 2019. Questo è inaccettabile".

Una cosa però è certa: da codice della strada è sicuramente possibile effettuare due interventi segnala il gruppo di residenti:
- Installazione di un segnale di stop in sostituzione dell’attuale obbligo di precedenza in Via Ramazzini direzione Lavater/Morgagni
- Installazione di sistemi di rallentamento ad effetto acustico; questi sarebbero sicuramente più utili rispetto a quelli ottici.
La rabbia in zona è alta, anche davanti agli ultimi incidenti avvenuti , e se dal Comune non arriveranno a breve risposte positive i residenti sono pronti a scendere in strada per protestare con forza, soprattutto per difendere la sicurezza dei bambini e dei piccoli alunni della scuola Stoppani.

Martedì 13 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 20:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME