Biagio vince un milione alla Lotteria, la figlia alla Vita in Diretta: "Dopo 40 anni di gioco forse è andato pari"

Biagio vince un milione alla Lotteria, la figlia alla Vita in Diretta: "Dopo 40 anni di gioco forse è andato pari"

  • 298
    share
Non si nasconde Biagio Vigna, il fortunato vincitore della Lotteria Italia che il sette gennaio si è risvegliato milionario. L'uomo, 64 anni, di Pinerolo, fa il parcheggiatore nelle discoteche e ha acquistato il biglietto da un milione di euro, il tagliando P462926, quattro giorni prima. Alla Vita in diretta interviene raccontando di voler dare tutta la vincita alla figlia Francesca. 



Padre e figlia durante l'intervista davanti ai microfoni di Rai Uno hanno raccontato che Biagio ha sempre avuto la passione per il gioco e che non ha nessuna voglia di nascondere la sua fortuna. "In quarant'anni di gioco forse siamo andati pari", ha ironizzato Francesca, la quale ha spiegato di concepire quei soldi come la pensione che il padre non vedrà mai. 

LEGGI ANCHE ----> "Troppi soldi, li darò a mia figlia"

LEGGI ANCHE -----> Tutti i biglietti vincenti

La psicologa in studio ha raccomandato ai vincitori prudenza perché cambiare la propria vita all'improvviso può comportare problemi nel gestire il denaro e la popolarità. Biagio ha ribadito di non aver alcuna paura di mostrarsi in pubblico. Una fortuna simile l'ha cercata per anni e non c'è alcun motivo per occultarla. Piedi per terra anche per Francesca che ancora non ci crede. Biagio è uno dei "vincitori della Befana". La fortuna ha baciato il Piemonte due volte con un altro biglietto vincente. 
 
Lunedì 8 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 09-01-2018 15:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-01-09 12:19:37
@crossi65👍,,,mai dare a disposizione soldi a gente malata,,,io la penso cosi ‘
2018-01-08 23:53:31
Meglio se gestisce tua figlia i soldi lui li sprecherebbe al gioco come ha fatto per 40 anni
2018-01-08 19:21:41
Un padre con la P maiuscola. Ha la mia più profonda stima.
DALLA HOME