Scontri a Piacenza e pestaggio al carabiniere: indagati gli organizzatori della manifestazione

Scontri a Piacenza e pestaggio al carabiniere: indagati gli organizzatori della manifestazione

Due persone sarebbero indagate dalla Procura di Piacenza per gli scontri tra manifestanti e forze dell'ordine avvenuti sabato scorso a Piacenza durante una manifestazione contro Casapound. La notizia viene riportata dal quotidiano Libertà che parla di due giovani organizzatori della manifestazione iscritti nel registro degli indagati. Durante la manifestazione nella città emiliana cinque carabinieri sono rimasti feriti. 



DUE INDAGATI I due organizzatori della manifestazione di sabato a Piacenza, degenerata in scontri fra gli antagonisti e le forze dell'ordine, sono stati indagati a piede libero. La conferma arriva dalla Questura piacentina sulla base di una informativa trasmessa dalla Digos alla Procura. I due attivisti stati denunciati per istigazione a delinquere e per la violazione del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, ha precisato la Questura, rettificando le informazioni diffuse in precedenza secondo cui gli indagati rispondevano anche dell'aggressione al carabiniere del quinto reggimento. Gli altri reati sono per ora ipotizzati contro ignoti, in attesa di identificare i responsabili. 

Martedì 13 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-02-13 14:44:30
ahahahahah ahahahah sarebbero gli antifascisti questa bella gente ahahahah siamo mesi bene
DALLA HOME