Pamela, una testimone a "Chi l'ha Visto?": "Quella sera aveva chiesto il biglietto per tornare a Roma"

Pamela, una testimone a "Chi l'ha Visto?": "Quella sera aveva chiesto il biglietto per tornare a Roma"

Pamela Mastropietro voleva tornare a casa sua la sera in cui è morta ed è stata barbaramente fatta a pezzi. "Chi l'ha Visto?" torna a parlare del caso che ha scosso la cittadina di Macerata e intercetta una testimone che lavora alla biglietteria della stazione centrale. La ragazza voleva acquistare un biglietto ferroviario per Roma, ma era già troppo tardi.



LEGGI ANCHE ----> Pamela, i nigeriani restano in carcere

LEGGI ANCHE -----> Jessica, la collega del tranviere: "Era un maniaco con precedenti"

"Era bella, truccata, solare, voleva un biglietto ma non c'erano treni in partenza a quell'ora", racconta la testimone, che ricorda anche che la ragazza le aveva chiesto un possibile viaggio alternativo con sempre la stessa meta. Se Pamela fosse riuscita a partire non avrebbe preso un taxi per i Giardinetti, la zona malfamata dove ha incontrato gli spacciatori.

Intanto, gli inviati della trasmissione chiedono al medico legale incaricato della seconda autopsia se il corpo potrebbe essere stato sezionato da una persona esperta. "L'impressione è questa, ma gli organi interni c'erano", la risposta.






 
Mercoledì 14 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME