"Mafia nigeriana, ecco perché è la più aggressiva al mondo. Usa riti sacrificali"

"Mafia nigeriana, ecco perché è la più aggressiva al mondo. Usa riti sacrificali"

«Io non so se la mafia nigeriana si estranea questo delitto, non potrei escluderlo, quello che so è che la mafia nigeriana è una delle mafie transnazionali più pericolose, più aggressive, più pervasive del mondo, che ha presenze e radicamenti non solo il nostro Paese ma in moltissimi paesi europei ed extraeuropei, perfino negli Stati Uniti, Russia e Brasile».

Lo ha detto l'ex procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti, riferendosi all'omicidio di Pamela Mastropietro durante la registrazione della puntata di 'Porta a Porta' che andrà in onda stasera.

Si tratta, ha aggiunto Roberti, «di una mafia velocissima, che come è stato anche affermato qui in Italia con sentenze definitive, adotta il metodo mafioso tipico, che le è proprio e che si rafforza anche attraverso riti sacrificali che loro chiamano Secret cults, culti segreti, che sono appunto la componente del metodo mafioso nigeriano».

Riti sacrificali, ha spiegato l'ex capo della Dna, «sono quelli che si rifanno alla ritualità voodoo e che passano attraverso il riti magici e anche che possono comportare, come a volte accaduto, lesioni o addirittura omicidio in danno delle vittime».

 
Martedì 13 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14-02-2018 09:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-02-13 22:16:41
Ci mancavano pure questi a renderci la vita più tranquilla, ma il tanto moralista Vaticano perché non se li prendono loro...
DALLA HOME