Ricoverato a 25 anni, apre la finestra della clinica e si lancia nel vuoto
di ​ Vincenzo Ammaliato

Ricoverato a 25 anni, apre la finestra della clinica e si lancia nel vuoto

  • 854
    share
Chiunque lo conosceva lo descrive come un ragazzo bello, gentile e solare. Eppure, la luce che aveva dentro, per motivi non del tutto chiari, si è spenta definitivamente e ha deciso di farla finita con la sua vita. Olindo Costabile, questo era il suo nome, venticinquenne di Castel Volturno, domenica sera ha aperto la finestra della stanza della clinica Pineta Grande al secondo piano dove si trovava ricoverato per vari problemi di salute e si è lanciato nel vuoto.



Gli immediati soccorsi, purtroppo, non sono serviti a nulla. Per i carabinieri che seguono il caso non ci sono dubbi che si sia trattato di suicidio. Tuttavia, nella stanza non è stato trovato alcun ultimo messaggio di Olindo, che lascia nello sconforto la famiglia e l’intera comunità di Castel Volturno a cui era molto legato.
 
Lunedì 4 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 05-12-2017 12:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME