Gloria, uccisa dalla gomma di un tir. Aveva 31 anni e aspettava un bimbo

Gloria, uccisa dalla gomma di un tir. Aveva 31 anni e aspettava un bimbo

  • 16,4 mila
    share
TORTORETO - A volte quando il destino beffardo bussa non puoi farci niente. E può capitare che un Tir in autostrada perda improvvisamente un pneumatico e che lo stesso si trasformi in un proiettile impazzito in grado di seminare morte e disperazione. Aveva 31 anni Gloria Duranti, l’avvocato di Brescia morta ieri mattina, intorno alle 10,30, in un tragico incidente avvenuto sulla corsia dell’A14, nel territorio di Tortoreto. 



La donna era incinta ed è morto anche il figlio che da pochi mesi portava in grembo. Grave la madre della trentunenne seduta sul sedile posteriore, dietro alla figlia che purtroppo non ha avuto scampo. Viaggiava sul sedile passeggero, a fianco al padre che guidava: la gomma, persa da un autoarticolato sulla carreggiata opposta, è finita contro l’auto, una Mercedes, distruggendo il lato destro della vettura. Illesi, invece, il padre della vittima alla guida dell’autovettura e il marito della trentunenne seduto sul sedile posteriore.



Nessuna conseguenza nemmeno per il camionista che viaggiava sulla carreggiata opposta. Ma per la giovane donna non c’è stato nulla da fare. Lo pneumatico impazzito ha sfondato il parabrezza dilaniando la carrozzeria del Mercedes: la trentunenne è morta sul colpo. Gravissime le ferite riportate dalla madre della vittima: è stata rianimata sul posto e trasferita in eliambulanza all’ospedale di Teramo, dove è in prognosi riservata.
Venerdì 18 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 19-08-2017 01:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME